Voci Siciliane

BUCALO BIAGIO BUCALO BIAGIO Pubblicato il 25/06/2011
FIABE ALIESI N°1<br /><br />Si conta e si racconta che una volta c

FIABE ALIESI N°1

Si conta e si racconta che una volta c

FIABE ALIESI N°1

Si conta e si racconta che una volta ci fu...
— Un re!
— No, un tale da S. Cataldo, che, attraversando di notte la contrada Barbarà, per fare ritorno al suo paese,
nel momento in cui vi si faceva la fiera, senza essere a conoscenza del valore fatato di essa — perché bisogna
sapere che si deve essere allo scuro di tutto per poterne trarre profitto— si avvicinò ad una loggia per comprare
un soldo di arancie. Avutele (gliene diedero dieci) si allontanò. Cammina, cammina, canimina... a certo punto,
siccome spuntava l’alba, si fermò per fare colazione e prese una di quelle arancie per mangiarla col pane; ma
quale non fu la sua sorpresa quando si accorse, nell’atto di spaccarla, ch’essa era una massa di oro?
Come si capisce quel povero diavolo fu lì lì per impazzire dalla gioia e... divenne ricco quanto un creso.

Alia - Viste 662 - Commenti 0