Voci Siciliane

ALBERGAMO FRANCESCA ALBERGAMO FRANCESCA Pubblicato il 07/05/2012
Mi sono giunte più di una voce su mie presunte responsabilit&ag

Mi sono giunte più di una voce su mie presunte responsabilit&ag

Mi sono giunte più di una voce su mie presunte responsabilità sull`elaborazione e la scrittura del volantino che ieri mattina, sabato, è comparso ad Alia e di cui ho condannato il contenuto proprio su questo sito. Per chiarezza, voglio dire a chi ha avuto questa lungimirante idea di attribuirmi la paternità, che è poco attento e anche poco perspicace. Sarebbe bastato che avesse letto uno dei tanti articoli da me pubblicati per comprendere che quello non è il mio stile. Ma anche che avesse letto, semplicemente, qualsiasi cosa, per comprendere che quella è una scrittura maschile. Poi, magari con qualche barlume di intelletto in più, avrebbe compreso che io non avevo nessun interesse per esprimere tali considerazioni, ne per accanirmi contro persone amiche e parenti. Di solito io esprimo il mio pensiero in faccia agli interessati e senza fare sconti, ma con rispetto della persona, sempre. Quando scrivo poi dico sempre ciò che penso, anche con toni forti, ma con eleganza e ironia ( senza presunzione) e avendo chiaro dove sta la verità; non perchè io mi senta detentrice di essa, ma perchè la mia continua ricerca della verità e della chiarezza mi porta poi a parlare di fatti che sono inconfutabili, impossibili da contestare; tanto è vero che spesso nessuno lo fa. Nella mia " Ballata della città nuova" non sono stata per nulla tenera. Ho fatto una spietata analisi di ciò che stava accadendo e che è poi accaduto, tanto che qualcuno l`ha definita universale, ma nessuno si è offeso o a smentito. Tutti a dirmi: bella mi è piaciuta, tirando fuori loro stessi dagli attori in causa. Forse se imparassimo tutti ad essere un po più umili e ad interrogarci senza avere la presunzione di crederci sempre nel giusto, o peggio di manipolare eventi e azioni a proprio piacimento a seconda la propria convenienza. Se fossimo onesti e non avessimo memoria corta, saremmo meno arroganti. Un`altra delle azioni che mi contraddistinguono è quella che; io firmo sempre tutto ciò che scrivo, non stimo i vigliacchi e tanto meno rinnego ciò che dico. In questi giorni vi è stato un proliferare di grandi esperti di politica, vecchi e nuovi. Tutti lungimiranti, peccato che la loro lungimiranza si ferma solo quando è lungo il loro naso. Così come la loro capacità di individuare gli scritti anonimi. Imparate a leggere e poi forse capirete. Anch`io ho fatto delle prime ipotesi, poi ho letto e riletto e le ho rivedute e corrette, ma la verità è che annaspiamo tutti nel buio e chi è stato se la ride. Invito tutti gli opinionisti, politologi, grandi lettori a stare attenti a sparare nel buio potreste farvi molto male. In quanto a me, quando avrò qualcosa da dirvi ve la dirò in faccia e senza sconti, potete contarci. Francesca

Alia - Viste 1263 - Commenti 4