Pubblica

Voci Siciliane

ALLEANZA PER ALIA GUCCIONE SINDACO ALLEANZA PER ALIA GUCCIONE SINDACO Pubblicato il 23/05/2016
OGGETTO: interrogazione “ disservizi  alla cittadinanza a causa della installazione di un cannocchiale al  Belvedere

OGGETTO: interrogazione “ disservizi alla cittadinanza a causa della installazione di un cannocchiale al Belvedere

Comune di Alia UFFICIO del CONSILIERE di ALLEANZA PER ALIA GUCCINE SINDACO Al Signor Sindaco Al Presidente del Consiglio Al Segretario Comunale Del Comune di ALIA OGGETTO: interrogazione “ disservizi alla cittadinanza a causa della installazione di un cannocchiale al Belvedere, nell’ambito dei Lavori di riqualificazione Urbana e Funzionale della via  Palermo. Il sottoscritto Dr. Antonino Guccione, consigliere comunale di “Alleanza per Alia Guccione Sindaco”: PREMESSO: - che il Comune di Alia ha avuto finanziato i lavori di riqualificazione Urbana e Funzionale della via  Palermo con annesso Belvedere per un importo di € 1.720.000.00, B.A. € 1.149.196.89; - che nell’ambito di detti lavori è stata realizzata un’opera d’arte per la cui sicurezza sono stati impiantati telecamere per la video sorveglianza della stessa; - che i lavori in oggetto hanno avuto inizio il 22 Ottobre 2013 e pare che siano stati completati e consegnati all’Amministrazione, TODARO, di recente; - che per il completamento di questa inopportuna “ Opera megalomane”, non condivisa come è noto dalla maggior parte della cittadinanza, il Sindaco Todaro ha autorizzato l’istallazione di un potente cannocchiale ad alta definizione sul terrazzo del belvedere, creando inquietudine e malumore tra i cittadini, che vedono lesa la propria privacy in quanto i propri atti quotidiani diventano pubblici ; - che l’utilizzo di tale cannocchiale, orientabile sulle abitazioni e proprietà private di ignari cittadini, da parte di male intenzionati espongono e mettono a rischio la sicurezza degli stessi cittadini e dei propri familiari; CONSIDERATO che ad oggi, pur essendo note le lamentele dei cittadini interessati, nessuna iniziativa di tutela della privacy e della sicurezza è stata presa dal Sindaco Todaro; chiede di sapere Se le SS.LL. sono a conoscenza di quanto sopra richiamato; Se prima dell’istallazione del cannocchiale cui in oggetto l’Amministrazione ha acquisito la liberatoria da parte di quei cittadini verso cui lo stesso è rivolto. Se è a conoscenza di quanto sopra richiamato si chiede di sapere quali iniziative ha intrapreso o intende intraprendere. Quanto sopra premesso e considerato, a garanzia della sicurezza dei cittadini e in autotutela, a garanzia dell’ente Comune si diffida la S.V. a far rimuovere urgentemente il cannocchiale di cui in oggetto, a chiedere pubbliche “scuse” a quei cittadini la cui quotidianità é stata violata e resa pubblica. Vista l’importanza degli argomenti richiamati si chiede risposta scritta e la trattazione della presente in consiglio Comunale. Alia lì 23 Maggio 2016 Distinti Saluti Il Consigliere Comunale Dr. Antonino GUCCIONE

Alia - Viste 2408 - Commenti 0