Voci Siciliane

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
CARDINALE MARIA CARDINALE MARIA Pubblicato il 18/01/2011
L`INVIDIA:Non è certamente un sentimento positivo,spesso ,chi

L`INVIDIA:Non è certamente un sentimento positivo,spesso ,chi

L`INVIDIA:Non è certamente un sentimento positivo,spesso ,chi lo prova non fa altro che desiderare il male degli altri.Nella nostra attualità ,l`invidia è indice di malvagità e malignità.Si è invidiosi di colui che occupa una più elevata posizione sociale,di chi ha un ruolo che ci sembra migliore.spesso si invidia questo o quel collega,perchè possiede più beni materiali di noi.Bisogna stare attenti perchè,spesso invidia,rancore,rabbia e gelosia possono scatenare sentimenti di vendetta.E`brutto tutto ciò!però credo che nessuna persona al mondo,in quanto essere umano,con il suo cumulo di debolezze e fragilità.possa dirsi totalmente immune da simili sentimenti.Ma chi è l`invidioso? E` colui il quale,stimolato malignamente dall`odio per gli altri,si pone in una condizione di isolamento e di intimo devastante rancore,ricordiamo che il padre dei poeti ``Dante Alighieri``riteneva che l`invidia fosse un male della volontà e chi può dargli torto?

Alia - Viste 428 - Commenti 0