Voci Siciliane

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
ALLEANZA PER ALIA ALLEANZA PER ALIA Pubblicato il 01/10/2018
LETTERA APERTA AI CITTADINI ALIESI

LETTERA APERTA AI CITTADINI ALIESI

C O M U N E DI A L I A
( Città Metropolitana di  Palermo )
GRUPPO CONSILIARE
“ ALLEANZA PER ALIA GUCCIONE SINDACO “

Caro Cittadino,
ancora una volta riteniamo opportuno scriverTi per far chiarezza su alcuni fatti già pubblici.
Iniziamo dicendoTi che questo Gruppo Consiliare non ha alcun astio e nessuna antipatia verso le Associazioni che contribuiscono con il loro operato alla crescita della nostra comunità, ne tanto meno con l’Associazione “Amici della Musica”, verso la quale nutriamo stima per il contributo culturale che da quaranta anni dà al nostro Paese.
Riteniamo opportuno far chiarezza per evitare facili strumentalizzazioni e fermare il flusso di distorte informazioni ed interpretazioni che sono state date ai fatti che hanno coinvolto e “ stravolto “ l’Associazione “ Amici della Musica “.
Nel dettaglio:
l’attuale Sindaco Ing. Felice Guglielmo, nel mese di novembre 2017, di sua iniziativa nominava il Responsabile del patrimonio immobiliare del Comune nella persona del Capo del 3° settore.
A seguito della nomina, il neo Responsabile effettuava la ricognizione degli immobili del Comune, ivi inclusi quelli in uso a terzi. Dalla suddetta verifica si riscontrava che l’immobile in uso all’Associazione “Amici della Musica” sito in piazza Umberto 1, autorizzato dall’Amministrazione Todaro, non aveva più il titolo che ne consentisse la continuazione dell’uso; tale autorizzazione ad oggi non risulta rinnovata dal Sindaco Felice Guglielmo, di conseguenza, il Responsabile richiedeva la restituzione dei locali, “ occupati senza alcun titolo “ entro i 30 giorni dalla notifica dell’avviso di rilascio.
Immediatamente, nel sito Ufficiale del Comune, il Sindaco Felice Gugliemo pubblicava e poco dopo ritirava, un comunicato in cui si scriveva che ”…. “ atti illegittimi ” compiuti da Funzionari “ solerti “ che con le “loro azioni mirano palesemente a creare problemi all’Amministrazione in carica, mettendola in cattiva luce verso le Associazioni, oltre che, a risultare in forte contrasto con il programma votato dai cittadini …….“;
Dopo tale pubblicazione, come un tuono a ciel sereno, arrivava sul tavolo del Sindaco e delle Autorità competenti, la rinuncia dell’incarico dell’allora Segretario, da Responsabile della Trasparenza e della Prevenzione della Corruzione di questo Comune, per divergenze ampiamente motivate.
Considerato, la delicatezza dell’accaduto, questo Gruppo Consiliare di Minoranza, nel rispetto delle leggi vigenti in materia di Enti Locali, ha chiesto la convocazione straordinaria ed urgente del Consiglio Comunale per capire i motivi che hanno indotto il Segretario pro-tempore a compiere tale passo; ma, il Gruppo Consiliare di Maggioranza che sostiene il Sindaco, bocciava la sussistenza dei motivi di urgenza, impedendo di fatto la trattazione dell’argomento in Consiglio Comunale.
Sempre più determinati a capire cosa fosse accaduto, questa Minoranza presentava Interrogazione indirizzata al Presidente del Consiglio, al Segretario Comunale ed al Sindaco avente il medesimo oggetto. Durante la trattazione di tale interrogazione, mai i Consiglieri di Alleanza per Alia-Guccione Sindaco manifestarono l’intenzione di sfrattare l’ Associazione “ Amici della Musica “, anzi, in assenza di proposte concrete da parte dell’Amministrazione Felice, suggerivano soluzioni anche temporanee in favore dell’Associazione, regolarmente disattese dall’Amministrazione.
E’ doveroso ricordarTi che la legge delega al Consigliere di Minoranza il solo compito di controllo e vigilanza, mentre il ruolo di governo è di esclusiva competenza del Sindaco e della Giunta.
Dopo questo mera elencazione dei fatti è inevitabile dare le motivazioni e giungere alle conclusioni di questa lettera.
Caro Concittadino, dimostrando la nostra correttezza intellettuale Ti abbiamo dato tutti i dati che servono a comprendere la diversità tra la veridicità dei fatti e la strumentalizzazione degli stessi, in funzione di ciò rimandiamo fermamente al mittente le “ velati “ voci, messe in giro ad arte dai Professionisti delle menzogne che individuano il Capogruppo della Minoranza quale responsabile di ipotetiche denunce al fine di danneggiare l’Associazione” Amici della Musica”.
Mai i Consiglieri di Minoranza, hanno presentato denuncie ed esposti, come qualche malalingua vuol far credere anzi, manifestiamo la nostra disponibilità ad effettuare un confronto pubblico con i Dirigenti dell’Associazione” Amici della Musica” e il Sindaco Ing. Guglielmo Felice.
Detto ciò:
Ti sottolineiamo la ridotta capacità politica dell’Amministrazione Guglielmo, oggi alla guida del Paese, da cui ci saremmo aspettati un’ azione incisiva e magari una soluzione alternativa anche temporanea.
Il Gruppo Consiliare di Alleanza per Alia – Guccione Sindaco, dimostrando ancora una volta, senso di responsabilità nella gestione della cosa pubblica, cosi come già fatto in Consiglio, indica all’Amministrazione Comunale un immobile che possa essere utile allo scopo dell’Associazione
” Amici della Musica”, dove svolgere le proprie attività musicali: locali al Piano inferiore dell’immobile di via Pagliere in cui ha sede la” Scuola Elementare Francesco Orestano”, già in uso per altre attività ludico-ricreative.
Rimaniamo sempre aperti al dialogo ed al confronto costruttivo nell’interesse della nostra Comunita’.
Cordiali saluti

I Consiglieri del Gruppo Alleanza per Alia
Guccione Sindaco
Alia 25 settembre 2018

Alia - Viste 570 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi post