Pubblica

Voci Siciliane

GUCCIONE DIEGO GUCCIONE DIEGO Pubblicato il 16/01/2008

"Tu es Petrus et super hanc petram aedificabo Ecclesiam meam..."...In

"Tu es Petrus et super hanc petram aedificabo Ecclesiam meam..."...In presenza del Papa, stavo per dire, ben rappresentato dal Vescovo Mons. Sgalambro, dal Parroco, Don Antonino Di Sclafani e da tutti "gli uomini di buona volontà", desiderata da tempo dai cittadini aliesi e specialmente da quelli della "Grande Alia", non dico della "Magna", per non essere frainteso,finalmente, si ripeterà, in contrada "Chianchiteddi", che darà il vino per le Messe, una sola cosa con vetusti ed ameni luoghi, come Barbarà, Sauchi,Grotta del Monaco, Muntagna, Purtedda di la carcara, Casina, Casuzzi, Casale, Surfara,ecc. ecc., un rito vecchio, "dal dì che nozze e tribunali ed are...", direbbe il laico Foscolo,se avessimo la fortuna di averne uno, ancora, si ripeterà la fondazione di un tempio di preghiera e di comunicazione.Il villaggio c'è già, villaggio "Chianchiteddi", l'icona anche, un'Immacolata da Ortisei, credo,; la festa, pure, quella dell'Immacolata d'Agosto. Manca proprio la Chiesa. Qualcuno, legittimamente, si chiederà: "Ma tu a nome di chi parli?"; a nome mio,of course, cittadino aliese, residente da quarant'anni ed oltre, ancora senza numero civico, in contrada Sauchi,più a monte ci sono i miei fratelli,che avrebbe la possibilità così "di santificare le feste" e di incontrarsi con gente, compiendo, a piedi il chilometro di distanza dal Tempio, a mano a mano "chi la cira squagghia", senza allusione, se non affettuosa, alla storica, famiglia, incrementatrice del Villaggio. Il prossimo Sabato, alle ore 10,30, a.m. Didacus

Alia - Viste 707 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi post