Pubblica

Voci Siciliane

CANNICI GIACOMO CANNICI GIACOMO Pubblicato il 31/10/2008
Da: Il passero e la brutta cornacchia
di Mario Spedale.

Ciao Mario

Da: Il passero e la brutta cornacchia di Mario Spedale. Ciao Mario

Da: Il passero e la brutta cornacchia di Mario Spedale. Ciao Mario, ho letto con molta attenzione la tua ultima pubblicazione. Una storia interessante arricchita da particolari descrittivi che coinvolgono il lettore emotivamente e solo un po’ dopo… razionalmente. La conclusione è fantastica, perché inaspettata e ci fa riflettere ancora una volta che l’animale non può essere né buono, né cattivo; a lui non è dato scegliere, a lui è dato sopravvivere. La scelta resta sempre solo degli uomini. La cornacchia è l’esempio della sopravvivenza, tu il bimbo che si diverte a giocare con la fionda. La toccante esperienza vissuta ti ha dato la consapevolezza di ciò che avevi fatto e ti pone davanti a quella realtà con atteggiamento critico, di crescita e di consapevolezza. Complimenti Mario! Hai fatto una saggia scelta che dovrebbe essere seguita se non da tutti, da molti di noi. Ciao Giacomo.

Alia - Viste 640 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi post