Voci Siciliane

DISPENZA VINCENT DISPENZA VINCENT Pubblicato il 15/07/2011
Reporto articolo apparso Su ASSARCA,Libro degli Ospiti,21/06/2011.

Reporto articolo apparso Su ASSARCA,Libro degli Ospiti,21/06/2011.

Reporto articolo apparso Su ASSARCA,Libro degli Ospiti,21/06/2011. Inviato da Sparacello Ciro

Messagio:  TUTTO CAMBIA..............

Oggi non esistono piu` "LI FUMAZZARA ALL`INGRSSO DEL PAESE", le vie del centro sono state abbellite e rese sicure e ben illuminate(vedi salotto-sotto gli archi via vitt.Emanuele-via Cavour.ecc.ecc.)

e` stata rinnovata l`intera rete idrica ed e` stato creato un grande serbatoio da 500mq. il veccio serbatoio e` stato risanato restaurato e reso agibile,l`intera rete Fogniaria ed i collettori principali assieme al depuratore sono state sostituite e realizzati,sono state create delle vie di accesso alla parte alta del Paese dove prima non si poteva arrivare con mezzi pesanti,e` stata realizzata la Zona ARTIGIANALE- IL MUSEO DELLA FOTOGRAFIA DEL MEDITERRANEO (ove oggi sono esposte opere realizzate da Artisti di fama Internazionale) e` stato realizzato (dopo decenni che non si faceva un`Opera al Rapatello) il CENTRO CONGRESSI,la nuova Chiesa al VILAGGIO CHIANCHITELLI.

Insomma in un VENTENNIO e` stato cambiato il volto del NOSTRO PAESE.

Mi rendo conto del legame affettivo e dei ricordi nostalgici dei nostri emigrati all`Estero,ma nello stesso tempo chiedo loro di guardare a quanto di positivo e` stato fatto,e se "Puttroppo si cade in qualche INCIAMPO e` giustificabile fermo restando che si puo` rimediare e questo posso assicurare che sara` fatto e SUBITO.

Ciro Sparacello

                  TUTTO CAMBIA = ED E` BELLO SENTIRLO.

Carissimo Ciro, tu sai che io ti stimo tanto.Ho letto con interesse quanto hai scritto sopra.Non so` a chi hai diretto questa predica. Non certamente ai nostri nostalgici Emigrati all`Estero.

Gli Emigrati Aliesi leggono e osservano tutto quel che e` stato realizzato di bello ad Alia.Grazie ad ASSARCA che giornalmente ci aggiorna sugli eventi di Alia (con Fotos e Notizie). E noi con molta gioia facciamo partecipi ai nostri Amici all`Estero, questo progresso avvenuto ad Alia negli ultimi Venti Anni. E lo facciamo con molto orgoglio.

Il detto dice: "  DATE A CESARE QUELLO CHE E` DI CESARE"............................

Ed i CESARE , che hanno contribuito a questo progresso ad Alia,sono stati molti durante questo Ventennio.Diamo credito a chi e` di dovere.

Non ci sono piu` " LI FUMMAZZARA" Ma ci sono i Cassettoni pieni di immondizia per le strade di Alia che dannegiano la Sanita` publica. Non ci sono piu` le strade pulite come allora,ma le strade sono piene di erbe e di gramigna.

Esistono le Cattedrali nel Deserto e le strutture per i Convegni Internazionali. Ci sono strade che vengono mutilate per avvantagiare le esigenze del privato a disaggio del bene publico e artistico del paese di Alia.

C`e` il CENTRO DEGLI ANZIANI al Bordone,che aspetta di essere realizzato prima che i nostri vecchietti di Alia muoiono senza una decente  Assistenza loro dovuta.

Il MUSEO ANTROPOLOGICO negletto e abbandonato.Le GROTTE DELLA GURFA da sistemare e promuovere e custodire come dovuto.

Gli EMIGRATI ALIESI non sono nostalgici,ma realistici ed orgogliosi di quel che c`e` di bello ad Alia.

Diamo a Cesare quel che e` di Cesare.

Firmato: Vincent Dispenza

Alia - Viste 738 - Commenti 0