Poesie Siciliane

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformià alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
CHIARELLO MARIA SALVATRICE CHIARELLO MARIA SALVATRICE Pubblicata il 09/03/2017

Anoressia

"Anoressia"


Come foglia d’autunno appesa all’albero,


la tua mente fragile si stacca dal tuo corpo.


Come etere vorresti vagare in un mondo


che non ti appartiene, non ti conosce.


Lo specchio tuo nemico di sempre,


ti rivela quello che non vuoi sapere


non vuoi vedere, non vuoi accettare


sei bella,  ma ti vedi  brutta.


Nella tua mente rimbombano


pensieri deformati,


hai paura di vivere l’ansia ti toglie il respiro.


Una voce dentro di te


ti porta a rifiutare il cibo e a lasciarti andare.


Il tuo corpo come lo stelo delicato


di un fiore appena nato…


ondeggia ad un piccolo soffio di vento.


Gli occhi grandi i movimenti incerti,


vaghi per le strade alla ricerca


di qualcosa che non c’è.


Vorresti librarti nell’aria sulle


ali di una farfalla


e volare ... volare …  lasciarti andare ...  e non tornare.


Maria Salvatrice Chiarello


Diritti riservati         

Letture 252 - Commenti 0
Pubblica le tue poesie
Vuoi pubblicare le tue poesie?
Inviacele al seguente indirizzo di posta elettronica : assarca2001@gmail.com