Poesie Siciliane

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformià alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
CHIARELLO MARIA SALVATRICE CHIARELLO MARIA SALVATRICE Pubblicata il 23/03/2017

Cuore di emigrante


Ferma è la tua mente a quell’istante che sei andato via,


fra le mani una sbiadita fotografia


i ricordi affollano  la mente.


E’ una vecchia pellicola che gira lentamente


un ritorno al passato, tutto hai registrato.


Hai portato dentro il tuo cuore la casetta, l’orto e la dignità


hai lasciato gli amici  hai seguito tuo padre e tua madre.


I tuoi occhi innocenti impietriti dalle emozioni


seguivano aquiloni.


Sul quel treno che ti portò lontano


tu ti chiedevi: ritornerò? dentro di te iniziò il sogno,  


ritornerò … gli amici rimasti riabbraccerò.


La pellicola è vecchia come la vita si spezza


I nonni non ci saranno più, dei fiori porterai e le loro foto bacerai.


Vagherai per le strade


alla ricerca di un vecchio ricordo, ma poche cose troverai.


Al posto della casetta troverai una piazzetta


al posto dell’orto troverai nient’altro che pietre


e allora … capisci che tutto è cambiato


solo il tuo cuore di emigrante  è rimasto immutato.


I fantasmi come nuvole inseguono la tua mente


ti siedi sull’unico masso rimasto


e finalmente dai tuoi occhi sgorga il pianto


che ti libera dal passato .


Come farfalle anche i tuoi pensieri librano leggeri


capisci che hai costruito una nuova vita


e niente può tornare come prima.


Non si può tornare indietro


solo i ricordi puoi tenere per compagnia.


E’ la vita … bisogna andare avanti


Cuore di emigrante!


 


 


Maria Salvatrice Chiarello


Diritti riservati

Letture 233 - Commenti 0
Pubblica le tue poesie
Vuoi pubblicare le tue poesie?
Inviacele al seguente indirizzo di posta elettronica : assarca2001@gmail.com