E` di qualche settimana f la proiezione della fiction televisi - Fotoracconto di Drago Calogero

Home/Fotoracconti

Nuovo Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali: aggiornamento informativa. Leggi Regolamento Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito

E` di qualche settimana f la proiezione della fiction televisi

Fotoracconto di Drago Calogero
E` di qualche settimana fà la proiezione della fiction televisiva che narrava le varie peripezie del maestro Alberto Manzi.
Erano gli anni dell`alfabetizzazione di massa, io li ho vissuti e ricordo come il fermento era palpabile.
Ogni sera, alcune aule del pianterreno dell`istituto Pirandello illuminate e noi ragazzini ad arrampicarci per sbirciare i tanti adulti seduti ai banchi a seguire le lezioni serali. Molti altri, sopratutto uomini restii alle discipline scolastiche "spaiavanu menzuredda prima" e si riunivano alla "sugità Nica" per seguire le lezioni televisive di "non è mai troppo tardi".
Per i nostri genitori era un deterrente fenomenale "studia, se no ti finisci comu a chiddi di li scoli serali. Lu capisci ca senza la quinta elementare nun nti nni puoi iri mancu ad ammarrari vacchi?"
Anni stupendi con ricordi indelebili. Io che soffro di "nostalgicite acuta" ogni tanto vado a sbirciare tra i vecchi ricordi. Ieri ne ho trovato due particolarmente cari che desidero condividere su Assarca e loro tramite, mandare un grosso saluto ai miei ex compagni di scuola (dei quali ho perso ogni contatto), qualcuno ha deciso di volare via. A loro un affettuoso ricordo ai rimanenti un caro abbraccio ed un grande augurio di Buona Pasqua. A "Giuseppe Muscarella e a "Filippa Radosti in Guercio" Dovunque voi siete, grazie per aver attraversato la mia vita.




 



Pagina 1 di 1
1 immagini presenti
Viste 1399 - Commenti 0
Iscriviti
ed inizia a pubblicare i tuoi fotoracconti