Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  
 
I PROVERBI SICILIANI di RINO
Raccolta di Proverbi Siciliani a cura di Rino Concialdi
 
Proverbio Siciliano:
Quann'è d'azzaru è bona l'augghia, e lu cuttuni si non si mpu.dugghia

Traduzione in Italiano:
L'ago va bene s'è d'acciaio e il cotone se non s'imbroglia
Proverbio presente nella raccolta dal tema: MISCELLANEA
 
 
Proverbi Siciliani raggruppati per tema
Scegli una categoria dall'elenco sottostante:
 
freccia emigrati sicilia BENE E MALE    
Ama Diu cu tuttu cori e li mali lingui, lassali iri.
Ama il Signore con tutto il cuore e delle male lingue non tenere conto.
   
freccia emigrati sicilia MISCELLANEA    
Manciari di putia e amuri di bagascia,non sazìa
Cibo di osteria e amore di bagascia,non soddisfa
   
freccia emigrati sicilia L'AMORE    
Fimmina senza amuri è rosa senza oduri
Donna senza amore è rosa senza odore
   
freccia emigrati sicilia UOMINI E DONNE    
L'omu ca di scienza è amaturi, passa lu tempu e si fa granni onuri
Lo scienziato, a suo tempo,si farà grande onore
   
freccia emigrati sicilia L'ARTE DI ARRANGIARSI    
Cu avi la 'ncugnitura e un si ni servi , nun trova cunfissuri chi l'assorvi
Chi ha la possibilità di approfittare di qualcosa e non lo fa, non trova confessore che gli dà l'assoluzione.
   
freccia emigrati sicilia PARENTI, AMICI, COMPARI    
Lu veru amicu è comu lu suli, ca quannu manca ogni cosa mori.
Il vero amico è come il sole, che quando manca muore ogni cosa.
   
freccia emigrati sicilia LA FORTUNA    
'Unni mi mettu iu, lu mari vota, dissapita si fa l'acqua salata
Quando io mi cimento in qualche impresa,il mare cambia e l'acqua salata diventa dolce
   
freccia emigrati sicilia LA SALUTE    
Basta ca lu ventri sia chinu,o di pagghia o di vinu
Basta che la pancia sia piena,(non importa se) di paglia o di vino
   
freccia emigrati sicilia LA SALUTE    
A pignata chi vugghi nun cci `ncugnanu muschi.
A pentola che bolle non s`accostano mosche.
   
freccia emigrati sicilia LA ROBA    
Pigghia la bedda e pigghiala pi nenti, non ti curariu di roba e dinari; la robba sinni va comu li venti e di la bedda tinni poi priari.
Sposa una bella e sposala senza niente non ti curare se non ha proprietà e soldi; la se ne va come il vento mentre della donna bella ne resterai contento.
   
freccia emigrati sicilia MISCELLANEA    

   
freccia emigrati sicilia CASA E LAVORO    
Cu fatica, e non abbenta, cu la fami non apparenta.
Chi è infaticabile, nel lavoro, non avrà mai la fame per parente
   

Richiedi i dati di accesso

Digita il tuo indirizzo email

Digita il tuo indirizzo email nel box e clicca sul pulsante di richiesta. Se sei registrato al tuo indirizzo di posta riceverai i dati di accesso riservati