Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  
 
I PROVERBI SICILIANI di RINO
Raccolta di Proverbi Siciliani a cura di Rino Concialdi
 
Proverbio Siciliano:
Miegghiu lu tintu canusciutu, ca' lu buonu a canusciri.

Traduzione in Italiano:
Meglio avere a che fare con un poco di buomo conosciuto,che con uno mite a conoscere.
Proverbio presente nella raccolta dal tema: BENE E MALE
 
 
Proverbi Siciliani raggruppati per tema
Scegli una categoria dall'elenco sottostante:
 
freccia emigrati sicilia BENE E MALE    
Si ti lusinghi di l'acqua salata, chiossai ni bivi cchiù mori assitata
Se ti lusinghi dell'acqua salata, più ne bevi più resti ASSETATA
   
freccia emigrati sicilia MISCELLANEA    
Quann'è d'azzaru è bona l'augghia, e lu cuttuni si non si mpu.dugghia
L'ago va bene s'è d'acciaio e il cotone se non s'imbroglia
   
freccia emigrati sicilia L'AMORE    
Cu' avi amuri a lu cori avi li spiruna a li cianchi
Chi ha amore nel cuore e come avere gli speroni, piantati nei fianchi
   
freccia emigrati sicilia UOMINI E DONNE    
Cui si marita sta cuntenti un iornu, cui ammazza un porcu sta cuntenti, un anno
Chi si sposa sta contento un giorno, chi uccide un maiale ,sta contento un anno
   
freccia emigrati sicilia L'ARTE DI ARRANGIARSI    
Fatti lu to misteri ca nun sbagghi, ogni arti havi li sigreti mbrogghi.
Fa il tuo mestiere che non sbagli, ogni arte ha i suoi segreti
   
freccia emigrati sicilia PARENTI, AMICI, COMPARI    
Bona maritata senza soggira e cugnata
Felice matrimonio senza suocera e cognata
   
freccia emigrati sicilia LA FORTUNA    
Quannu c'è San Filippu 'ntra li manu, si fa Pasqua , Natali e San Martinu.
Quando c'è San Filippo nelle mani, si fa Pasqua, Natale e San Martino. (San Filippo = sta per denaro)
   
freccia emigrati sicilia LA SALUTE    
Ogni pena e ogni dogghia, pani e vinu la cummogghia.
Ogni pena ed ogni doglia, pane e vino le copre
   
freccia emigrati sicilia LA SALUTE    
A pignata chi vugghi nun cci `ncugnanu muschi.
A pentola che bolle non s`accostano mosche.
   
freccia emigrati sicilia LA ROBA    
Pigghia la bedda e pigghiala pi nenti, non ti curariu di roba e dinari; la robba sinni va comu li venti e di la bedda tinni poi priari.
Sposa una bella e sposala senza niente non ti curare se non ha proprietà e soldi; la se ne va come il vento mentre della donna bella ne resterai contento.
   
freccia emigrati sicilia MISCELLANEA    

   
freccia emigrati sicilia CASA E LAVORO    
Cu fatica, e non abbenta, cu la fami non apparenta.
Chi è infaticabile, nel lavoro, non avrà mai la fame per parente
   

Richiedi i dati di accesso

Digita il tuo indirizzo email

Digita il tuo indirizzo email nel box e clicca sul pulsante di richiesta. Se sei registrato al tuo indirizzo di posta riceverai i dati di accesso riservati