Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformità alla nostra Politica sui cookie  
 
I PROVERBI SICILIANI di RINO
Raccolta di Proverbi Siciliani a cura di Rino Concialdi
 
Proverbio Siciliano:
Muggheri onesta, tisoru ca resta

Traduzione in Italiano:
Moglie onesta, tesoro che resta.
Proverbio presente nella raccolta dal tema: UOMINI E DONNE
 
 
Proverbi Siciliani raggruppati per tema
Scegli una categoria dall'elenco sottostante:
 
freccia emigrati sicilia BENE E MALE    
Megghiu `nvidiatu riccu ca fallutu cumpassiunatu.
Meglio essere ricchi ed invidiati che falliti e compassionati.
   
freccia emigrati sicilia MISCELLANEA    
Fora di casa via lu parrinu e lu monaco via cchi luntanu
Fuori da casa vada il prete e il frate vada pi lontano.
   
freccia emigrati sicilia L'AMORE    
L'amuri pi forza sempri trivulu
L'amore non sentito, sempre agitato
   
freccia emigrati sicilia UOMINI E DONNE    
Pigghiati mogghi sngula e garbata, ca sidd' grassa 'na grossa cappata.
Sposa una donna snella e formata, perch s' grassa un vero cataplasma
   
freccia emigrati sicilia L'ARTE DI ARRANGIARSI    
Cu havi cugnintura e un si ni servi, non trova cunfissuri ca l'assolvi.
Chi ha l'occasione e non se ne serve, non trova confessore che l'assolva.
   
freccia emigrati sicilia PARENTI, AMICI, COMPARI    
Nun diri a lu t amicu quantu sai;pensa s'un jornu pri nnimicu l'hai
Non dire al tuo amico quanto sai; pensa se un giorno ti diverr nemico
   
freccia emigrati sicilia LA FORTUNA    
Cui lassa la vecchia pri la nova, li guai ch'un va circannu,dda li trova
Chi lascia la vecchia per la nuova, i guai che non va cercando, in essa trova
   
freccia emigrati sicilia LA SALUTE    
Si l'acqua di lu mari fussi vinu,nun ci fussi cchi 'n'omu sirenu
Se l'acqua del mare fosse vino, non ci sarebbe pi uomo sereno
   
freccia emigrati sicilia LA SALUTE    
A pignata chi vugghi nun cci `ncugnanu muschi.
A pentola che bolle non s`accostano mosche.
   
freccia emigrati sicilia LA ROBA    
Pigghia la bedda e pigghiala pi nenti, non ti curariu di roba e dinari; la robba sinni va comu li venti e di la bedda tinni poi priari.
Sposa una bella e sposala senza niente non ti curare se non ha proprietà e soldi; la se ne va come il vento mentre della donna bella ne resterai contento.
   
freccia emigrati sicilia MISCELLANEA    

   
freccia emigrati sicilia CASA E LAVORO    
Cu fatica, e non abbenta, cu la fami non apparenta.
Chi è infaticabile, nel lavoro, non avrà mai la fame per parente
   

Richiedi i dati di accesso

Digita il tuo indirizzo email

Digita il tuo indirizzo email nel box e clicca sul pulsante di richiesta. Se sei registrato al tuo indirizzo di posta riceverai i dati di accesso riservati