Visita il nuovo store di vendita online di prodotti agroalimentari siciliani www.shop-e.it

Poesie Siciliane

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformià alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
RINAUDO LUIGINO RINAUDO LUIGINO Pubblicata il 27/02/2011

Un secolo, punto e a capo

Ve lo voglio proprio presentare:
Andrea Vullo, il ferroviere,
da una vita, o meglio da un secolo,
sempre presente “ ‘me parrinu “.

Sarebbe stato bello regalarti dal vivo
il fischio di una locomotiva a vapore.
Ti ricordi, entrava sferragliando
sul secondo binario e caricava acqua.

Quando quel fischio si levava nell’aria,
i suoi pistoni cominciavano a rincorrersi
e lentamente, quasi arrancando, spariva
sbuffando, lasciando una scia di fumo.

Ti venivo a trovare tutti i giorni,
ero la mascotte della stazione,
andavamo al pollaio al di là dei binari,
c’erano le galline e tanti colombi.

Vorrei oggi che questi colombi
portassero a te e alla tua famiglia
gli auguri più sinceri
miei e della mia famiglia.

Perché la tua famiglia
è stata, è, e per sempre
sarà la mia famiglia,
Tanti auguri, parrinu !.

( gigi rinaudo )
23 settembre 2004 ( Momenti )


Letture 669 - Commenti 0
Pubblica le tue poesie
Vuoi pubblicare le tue poesie?
Inviacele al seguente indirizzo di posta elettronica : assarca2001@gmail.com