Poesie Siciliane

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformià alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
RINAUDO LUIGINO RINAUDO LUIGINO Pubblicata il 15/10/2011

Dai che ce la fai, libera la mente, Ovvero Pina e il dono dell’… obliquità

Solo tu hai potuto
stravolgere tutte le regole,
scendendo a compromessi
anche con la libertà.

Avevi mani in pasta
nella scuola e nello sport,
nella musica e nello spettacolo
e, soprattutto, nel sociale.

In ogni cosa ci aggiungevi
il lievito del tuo sapere,
quel pizzico di umiltà
e una buona dose d’onestà.

Non guardavi mai
l’ora ormai già passata,
e non facevi differenza
tra il festivo e il lavorativo.

Adesso l’accondiscendenza
riversala sulla famiglia,
alla quale l’hai sottratta
non avendo l’ubiquità.

Libera la tua mente
dai cavilli istituzionali,
sorridi alla nuova vita
che da oggi ti sorriderà.

gigi rinaudo
Dicembre 2010 (MOMENTI)


Letture 684 - Commenti 0
Pubblica le tue poesie
Vuoi pubblicare le tue poesie?
Inviacele al seguente indirizzo di posta elettronica : assarca2001@gmail.com