Poesie Siciliane

Utilizzando il nostro sito Web, si acconsente all`impiego di cookie in conformià alla nostra Politica sui cookie  Accetta i cookie da questo sito
RINAUDO LUIGINO RINAUDO LUIGINO Pubblicata il 18/11/2012

A proposito di … ladri e ladroni

Per le strade di Roma,
gira e rigira, sotto e sopra,
su e giù, via dopo via,
senza riuscire a parcheggiare.

Ehi, laggiù c’è uno spiazzo,
sembra proprio un miraggio,
mi infilo deciso,
ma un fischio mi blocca.

Un pizzardone s’avvicina,
mi dice che non posso sostare,
passan di lì ministri,
deputati e senatori.

Me ne esco con una battuta,
non deve preoccuparsi,
può stare tranquillo,
prima di scendere piazzo l’antifurto.

Mi sorride divertito,
gli è proprio piaciuta,
ma devo sgommare
non c’è niente da fare.

gigi rinaudo 20 aprile 2012 ( Momenti )

Letture 669 - Commenti 0
Pubblica le tue poesie
Vuoi pubblicare le tue poesie?
Inviacele al seguente indirizzo di posta elettronica : assarca2001@gmail.com