Pubblica

Poesie Siciliane

DI PASQUALE FRANCA DI PASQUALE FRANCA Pubblicata il 11/06/2013

TUTTU CRISCI


Crisci la pasta, la frutta e virdura, l’uagghiu, lu vinu, li pisci, li grassi,
burru, tumazzu e autri ‘mmistura, pani, viscotta, la luci e lu gassi.

Crisci la carni di puarcu e vaccina, panza, lisciuni, canigghia e farina,
l’ova, li jaddi, puddastri e jaddini, sapuni, Omu, Olà e cantedina.

Li sicaretti, sicarri e cirina, pinnuli, purghi e pinnicillina
zuccaru, astrattu e capunatina, dadi pi bruadu e buatti di sarsina.

Filu, curdedda, augghi e buttuna puru lu tè, cafè e bicarbunatu,
cirotta, scarpi, cannili e ciruna, lu sali, spiezzi e finuacchiu ‘ngranatu.

Crisci lu latti, citrola e finuacchi, benzina, nàffita e assicurazioni,
tassi di machini, camii e rimorchi e aumenta la contraminzioni.

Criscinu fossa ‘n mezzu di li strati, chiddi chi fannu l’ Enti Aquidotti,
criscinu abusivi li fabbricati, scalanu sulu li cassi di muarti.

E scancarati di ‘mbruagghi e di tassi, guai n’aviamu di milli culura;
sempri cchiù tristi pi nuautri scarsi: e la lasagna diventa cchiù dura.

Crisci ogni cosa. Tuttu quantu crisci. E ogni famigghia soffri e s’ appatisci…!

Ignazio Russo “TUTTE LE POESIE” AULINO EDITORE
da una raccolta di Franca Di Pasquale

Letture 998 - Commenti 2
Pubblica le tue poesie
Vuoi pubblicare le tue poesie?
Inviacele al seguente indirizzo di posta elettronica : assarca2001@gmail.com