Pubblica

Poesie Siciliane

DI PASQUALE FRANCA DI PASQUALE FRANCA Pubblicata il 01/06/2014

LA PRUVVIDENZA



La Pruvvidenza è tutta tutta strati,
mi dissi, mè Cummari , sutta vuci :
strati latini, strati strammiddati,
strati alluminati o senza luci!

A cu ci presta tutta la so fidi,
c’ arriva quannu menu si l’ aspetta ;
e certi voti, mancu si ci cridi,
di comu si prisenta e tantu ‘ nfretta .

Arriva sutta forma di malatu,
di visitaturi o di parrinu,
sutta l’aspettu d ‘uarvu o di sciancatu
oppuru sutta forma d ‘inquilinu!

Fiducia , dunqui, aviti nni la Pruvvidenza ,
fiducia custanti e illimitata,
sinnò vi fa notari la so assenza
e vi sintiti sempri sfortunatu!

NINO TESTA “ Spiculiannu a Cefalù “ L. Misuraca Editore


P.S. Vorrei far notare a quanti, ( e tra questi, mi ci metto pure io ) ogni mese vanno alla Posta per riscuotere l’ “ ACCOMPAGNO “ .
Che…… anche questo è “ PRUVVIDENZA “ ! NON LAMENTIAMOCI SEMPRE … DIAMO LODE A DIO !

Tanto tempo fa, ho preso parte a un pellegrinaggio Mariano, al quale hanno partecipato molte
Comunità parrocchiali della Diocesi di Rottenburg ( Stoccarda ), Diocesi di cui io facevo parte.
Durante la celebrazione della Santa Messa , al momento dell’ Omelia, il Vescovo ha raccontato una
sua esperienza di vita, vissuta in una Missione Cattolica in Africa. Ha avuto modo di visitare un
Villaggio, e ha voluto partecipare personalmente e vivere una giornata con queste persone
e ha fatto, tutto quello che hanno fatto loro durante il giorno.
Tutto questo, includeva anche andare ad attingere acqua nei posti in cui si trovava, anche a tre o
quattro Kilometri di distanza, andandoci a piedi .
Di questo si facevano carico le donne, le ragazze e i bambini, ogn’ uno di loro con un contenitore
e alcuni dovevano portare in braccio anche i più piccoli.
Al ritorno, il Vescovo, ha detto a una di queste ragazzine che portava in braccio un bambino
Piccolo “ Vedi ; prima portavi un peso , adesso ne devi portare due. La bambina lo guardò
e gli disse indicando il fratellino : “ Ma questo, non è un PESO ! Questo, E’ MIO FRATELLO ! “ .

Franca Di Pasquale

Letture 1804 - Commenti 0
Pubblica le tue poesie
Vuoi pubblicare le tue poesie?
Inviacele al seguente indirizzo di posta elettronica : assarca2001@gmail.com